Bellezza a rotoli

Lugano. Prima al Musec | Museo delle Culture, in Villa Malpensata, fino al 21 febbraio, poi al Mao | Museo d’Arte Orientale di Torino, la mostra «Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese. La Collezione Perino» curata da Matthi Forrer, presenta 90 dipinti dal XVI al XX secolo della collezione, mai esposta prima, del medico torinese Claudio Perino. Dipinti o calligrafati su rotoli di tessuto o di carta, i kakemono celebrano la bellezza della natura: qui sono divisi in sezioni tematiche (Fiori e uccelli, Figure antropomorfe, Animali, Piante e fiori, Paesaggi) e sono accompagnati da due armature originali di samurai e da preziosi album di fotografie giapponesi dell’ultimo ’800, dalle collezioni del Musec. Nella foto, «Una famiglia di scimmie presso un ruscello», inizio del XIX secolo, di Mori Sosen.

Ad.M.