Le donne che cambiano il mondo

Bologna. Con il marchio della National Geographic Society, Genus Bononiae. Musei nella Città e Fondazione Carisbo organizzano nell’oratorio del complesso museale di Santa Maria della Vita, fino al 13 settembre, «Women. Un mondo in cambiamento». La rassegna ripercorre cento anni di storia attraverso i servizi fotografici pubblicati su «National Geographic»: il percorso è suddiviso in sei sezioni che mettono in luce vari aspetti del mondo femminile, cui si aggiunge lo spazio speciale «Portraits/Ritratti» dedicato a personalità come Nancy Pelosi, Oprah Winfrey, Jacinda Ardern e Liliana Segre. Tra gli altri presenti foto di Ami Vitale, David Alan Harvey, Amy Toensing, Robin Hammond, Jodi Cobb, Nicola Marfisi. Nella foto, «Donne di etnia Gabra trasportano taniche piene di acqua torbida attraverso le pianure desertiche del Kenya», uno scatto del 2009 di Lynn Johnson.

Stefano Luppi