Il Circolo di Anna

Nuoro. L’autunno del MAN è dedicato all’approfondimento dell’arte in Sardegna, fra la rilettura della collezione permanente e la valorizzazione di figure ancora poco conosciute, come Anna Marongiu (1907-41), talentuosa illustratrice e acquafortista formatasi all’Accademia Inglese di Roma. Il direttore Luigi Fassi le dedica una retrospettiva (inaugura l’8 novembre) che si sviluppa intorno a tre cicli di illustrazioni, tratti da grandi capolavori della letteratura: Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare (1930, nella foto), I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni (1926) e Il Circolo Pickwick di Charles Dickens (1929). Quest’ultimo costituisce il cuore della mostra, 262 tavole caratterizzate da soave ironia e un tocco leggero a inchiostro e acquarello. Un lavoro inedito, che lo stesso Charles Dickens Museum, a cui il fondo appartiene, non aveva ancora avuto occasione di presentare al pubblico. La scoperta delle tavole e la loro contestualizzazione nella ricerca della Marongiu e nella produzione letteraria del romanziere britannico sono ricostruite in un breve cortometraggio documentario con la regia di Gemma Lynch, realizzato dal MAN e della Fondazione Sardegna Film Commission.

Micaela Deiana