Una Nuvola di libri

Chiara Caroppo e Mario Petriccione, ideatori di Flat, Fiera Libro Arte Torino, non hanno dimenticato quanto fatto in questo settore da Liliana Dematteis, che per molti anni ha diretto la storica Galleria Martano, ma si è anche prodigata nello studio dei libri d’artista. A lei infatti si deve una preziosa catalogazione del libro d’artista in Italia realizzata insieme a Giorgio Maffei, prematuramente scomparso. L’ex gallerista torinese fa parte del Comitato scientifico che ha selezionato i 49 espositori provenienti da 16 Paesi che partecipano alla terza edizione della ra in fiera dalla Fondazione Arte Crt, che finanzierà anche con un premio un progetto editoriale inedito scelto tra quanto esposto negli stand. Nel 2018 il riconoscimento è andato a Mousse Publishing, che il 2 novembre, in concomitanza con l’annuncio del nuovo vincitore, presenterà il progetto Gay. L’incontro, frammenti di vita, momenti di vita comune. L’offerta degli espositori spazia da edizioni rare a ephemera, da libri a tiratura limitata ai libri d’artista. A uno specialista di edizioni e multipli, Maurizio Nannucci, di cui è in preparazione il libro The sense of openess, a cura di Elena Volpato (edito da Flat e Zona Archivio), è dedicata una retrospettiva incentrata sul versante della sua produzione più vicino al tema della fiera.