Un universo rigoroso

In occasione dei 90 anni di Walter Valentini, Arte Cortina presenta fino al 26 ottobre la personale «Nove per Novanta», a cura di Stefano Cortina, accompagnata dal catalogo (Edizioni Cortina Arte) e da un prezioso libro d’artista realizzato da Colophon Arte. Nel volume figurano cinque incisioni originali dell’artista stampate all’acquaforte-acquatinta, mentre in mostra sono esposte le installazioni polimateriche con cui, a partire dagli anni ’70, Valentini (allievo in gioventù, a Milano, di Max Huber, Albe Steiner e Luigi Veronesi) ha dato vita a un suo universo esatto, pitagorico, presto tradotto in grandi interventi ambientali dominati dal bianco e realizzati grazie alla conoscenza dei molti materiali di cui si serve. Un ordine rigoroso sovrintende ai suoi lavori, che tuttavia sono tutt’altro che algidi, ma vibrano di una propria vita silenziosa, anche per effetto della tessitura di segni scavati e incisi, e di rilievi materici, che anima la loro superficie, fra le nitide traiettorie di un cosmo reinventato.

Ada Masoero