Il Mondo a Roma

Il Casale di Santa Maria Nova sull’Appia Antica ospita fino al 12 gennaio la mostra «Roma» di Gianni Berengo Gardin, a cura di Giuliano Sergio. E proprio alla Regina Viarum sono dedicati alcuni degli scatti esposti, realizzati dal fotografo ligure (1930). Se le immagini dell’Appia Antica, in un morbido e sospeso bianco e nero, sono frutto di un lavoro degli anni ’80, le restanti fotografie partono dagli anni ’50 e giungono sino a oggi, sempre con un unico, totalizzante soggetto: Roma. È nella capitale che Berengo Gardin, nel 1954, inizia la sua collaborazione con il settimanale «Il Mondo» diretto da Mario Pannunzio, realizzando servizi che documentano l’atmosfera del tempo, con uno sguardo tra reportage sociale, cronaca e poesia. Sono 75 le fotografie qui raccolte (nella foto, uno scatto del 1973), tra cui alcune inedite, nelle quali Berengo Gardin ritrae Roma e i suoi abitanti, le periferie e i monumenti, l’architettura in trasformazione e le perenni contraddizioni della città. Catalogo Electa.

Ar.An.