È estate, la mostra prosegue in strada

Napoli. L’arte mostrata all’esterno, fuori dagli spazi canonici, un’invasione silenziosa della quotidianità dei negozi e degli appartamenti di una strada nel cuore del centro storico di Napoli (via Pasquale Scura; nella foto), così la Summer exhibition della Shazar Gallery appare come un’apertura alla città che partecipa alla mostra allargata dal 16 luglio al 31 agosto. La novità, in una zona a vocazione prevalentemente commerciale, offre la possibilità alla Shazar Gallery, dopo il recente cambio di sede da Sant’Agata dei Goti a Napoli, di dialogare con un approccio atipico con l’ambiente partenopeo e strutturare un evento corale grazie anche alla partecipazione di artisti nazionali e internazionali quali Hiro Aisu, Andrea Aquilanti, Ely Acheson-Elmassry, Domenico Borrelli, Giovanni Battimiello, Monica Biancardi, Ottavio Celestino, Stefano Cerio, Mario Ciaramella, Paolo Consorti,  Saghar Daeiri, Rocco Dubbini, Mutaz Elemam, Giovanni Gaggia, Paolo Grassino, Enrico Iuliano, Lello Lopez, Giacomo Montanaro, Ezia Mitolo, Gabriel Orlowski, Silvia Papa, Iacopo Pinelli, Stefania Ricci, Paola Risoli, Marialuisa Tadei. L’edizione di quest’anno della Summer exhibition è un numero zero, dal 2020 ci saranno un tema, un curatore e un catalogo.

Graziella Melania Geraci