Tra Christo e Burri

La nuova mostra della Fondazione Trussardi, che dal 2013 produce eventi in luoghi storici della città, ha come protagonista l’artista ghanese Ibrahim Mahama (1987), presente alla prossima Biennale di Venezia. Mahama ha realizzato «A Friend», un’installazione (a cura di Massimiliano Gioni) che dal 2 al 14 aprile avviluppa con sacchi di juta i caselli daziari di Porta Venezia, luoghi in cui si riscuotevano i pedaggi per le merci ma, più ancora, soglie che dividevano il «noi» dal «loro»». Una valenza, questa, tanto più palpabile in questo luogo, poiché il quartiere di Porta Venezia è oggi multietnico. Nella foto, «Check Point Sekondi Loco. 1901-2030», 2016-17, documenta 14, Kassel.

Ad.M.